La traduzione ufficiale non è disponibile. Usa Google per la traduzione:

I file binari contengono testo normale e caratteri binari, come i codici di controllo (caratteri sotto il codice ASCII 32). Il filtro Dati non strutturati supporta i caratteri binari. È possibile usare caratteri binari per definire le posizioni di campo e per i valori di campo.

Un esempio tipico è quello dell'esportazione dei dati da un vecchio sistema, nel quale i dati relativi a ciascuna etichetta sono delimitati da un carattere di avanzamento modulo, <FF>.

Esempio

In questo caso, il trigger Automation cattura il flusso di stampa. La sezione di dati evidenziati in giallo deve essere estratta dal flusso e inviata a una stampante diversa. Il filtro è configurato per cercare <FF> come posizione finale del campo.

UUID-0ccf77b5-e82e-e100-c7e2-d3586509200d.png