Official translation unavailable. Translate this page with Google:

NiceLabel Automation usa i filtri per definire la struttura dei dati ricevuti dai trigger. Ogni volta che un trigger riceve dati, uno o più filtri analizzano i dati ricevuti. Questo processo estrae i valori pertinenti per la configurazione. Ciascun filtro include le regole per identificare i campi all’interno dei dati ricevuti.

Nota

Di conseguenza, il filtro fornisce un elenco di campi e i relativi valori (coppie name:value).